Archivi categoria: Guerra

ULDERICO PESCE E ANDREA SATTA, A CASSINO OFF CON “LA FISARMONICA VERDE”

ANTEPRIMA NAZIONALE, VENERDI’ 29 APRILE

ore 21.00, Aula Pacis
LA FISARMONICA VERDE
con Ulderico Pesce e Andrea Satta dei Tetes de Bois

Lo spettacolo racconta la Seconda Guerra Mondiale attraverso il recupero del rapporto tra un padre, Gavino Esse, di origine sarda, che è stato internato in un campo di concentramento in Germania, e il figlio Andrea (Satta) che, mosso dal desiderio di capire il padre, cerca, dopo la sua morte, di ricostruire i momenti salienti della vita in base agli oggetti che il padre ha lasciato.

 

SABATO 30 APRILE

ore 10.30, Aula Pacis
STORIA DI UN UCCELLINO E DI UNA CHIOCCIOLA
la comunicazione al tempo dei social di Massimo Arcangeli
incontro in collaborazione con il Festival itinerante La lingua in cammino

ore 16.30, Aula Pacis
CI SARA’ UNA VOLTA. Mamme narranti in ambulatorio e in piazza
di Andrea Satta con Ulderico Pesce e la musica dal vivo dei Tetes de Bois.
in collaborazione con Circolo Fuorifuoco

30 aprile
#Off
ore 21, Biblioteca Comunale
Serata musicale ANNULLATO
in collaborazione con l’associazione Namastè
ospite Salvo Ruolo

INFO E PREZZI:

– LA FISARMONICA VERDE
Ingresso con contributo associativo di 10 euro
Ridotto € 5 (ragazzi dai 14 ai 18 anni)
Ingresso gratuito per i ragazzi fino a 14 anni

– CI SARA’ UNA VOLTA. Mamme narranti in ambulatorio e in piazza
Ingresso unico con contributo associativo di 5 euro

I biglietti saranno disponibili presso:
– sede dell’associazione Città Cultura (solo il sabato mattina), Piazza G.Marconi,13 – Cassino
– Locanda D’Amore, in via Enrico De Nicola 97 – Cassino;
– Civico Sociale, via A.Aligerno 40 – Cassino
– Tienda Solidal Cooperativa Sociale , Corso della Repubblica, 130

Per info e prenotazioni: cassinooff@gmail.com

UFFICIO STAMPA CassinoOFF
Marcella Santomassimo 3204772485
Assistente ufficio stampa | Matteo Ricci 3272009731
ufficiostampa.cassinooff@gmail.com

Questo slideshow richiede JavaScript.

Annunci

Il 4 marzo inizia il Festival Cassino OFF 2016. Qui tutto il programma

VENERDì 4 MARZO

Ore 19.30, Aula Pacis – Performance di danza e musica a cura di Raffaele Rodia e Noemi Rotondo

Ore 21 Aula Pacis

Haber legge BukowskiUn reading di ALESSANDRO HABER, per far rivivere i testi e le poesie di Charles Bukowski e i versi di altri grandi poeti

SABATO 5 MARZO

Ore 21, Civico Sociale – Serata musicale, in collaborazione con l’associazione Namastè

VENERDì 18 Marzo

Ore 21 Aula Pacis

Un bacio di Ivan Cotroneo, con IAIA FORTE, Matteo Lai, Enzo Curcurù. Una storia liberamente ispirata all’omicidio di Larry King ,15 anni, studente di un liceo californiano che nei giorni precedenti al delitto aveva corteggiato un suo compagno di classe

SABATO 19 MARZO

Ore 18.30, Rocca Ianula – Fra cielo e terra, vita reale e fantastica di Ipazia, adattamento teatrale tratto dal romanzo di Adriano Petta e Antonino Colavito Ipazia, vita e sogni di una scienziata del IV secolo, diretto e interpretato da Elisabetta Magnani 

Ore 21, Civico Sociale – Massimiliano Gallo in concerto,  in collaborazione con l’associazione Namastè

VENERDì 8 APRILE

Ore 15, Casa circondariale – La città invisibile da Italo Calvino, dal laboratorio teatrale “Parole che aprono i tuoi occhi al mondo” progetto cofinanziato dall’Otto per Mille della Chiesa Valdese (Unione delle Chiese Valdesi e Metodiste), tenuto dall’associazione Tutto un altro genere, regia Paola Iacobone e Vincenzo Schirru, con gli attori detenuti

Ore 21, Biblioteca Pietro Malatesta

Gramsci. Antonio detto Nino di Francesco Niccolini e Fabrizio Saccomanno, diretto e interpretato da Fabrizio Saccomanno, produzione Ura Teatro Thalassia. Uno spettacolo che racconta frammenti di vita di uno degli uomini più preziosi del Novecento

SABATO 9 APRILE

Ore 19, Biblioteca Pietro Malatesta – Spettacolo vincitore del Premio CassinoOFF 2016

Ore 21, Civico Sociale – Serata musicale, in collaborazione con l’associazione Namastè

VENERDì 29 APRILE

Ore 21, Aula Pacis

La fisarmonica verde di Andrea Satta, versione teatrale di Andrea Satta e Ulderico Pesce, con ANDREA SATTA, ULDERICO PESCE, Angelo Pelini al pianoforte, regia di Ulderico Pesce, produzione Centro Mediterraneo delle Arti e Sardegna Teatro. Uno spettacolo che racconta la seconda Guerra mondiale attraverso il recupero del rapporto tra un padre, Gavino Esse, internato in un campo di concentramento, e il figlio Andrea (Satta) che cerca, dopo la sua morte, di ricostruire i momenti salienti della vita in base agli oggetti che il padre ha lasciato. Anteprima nazionale

SABATO 30 APRILE

Ore 10, Teatro Manzoni – Storia di un uccellino e di una chiocciola. La comunicazione al tempo dei social di Massimo Arcangeli, in collaborazione con il Festival itinerante “La lingua in cammino”

Ore 16.30, Biblioteca Pietro Malatesta

Ci sarà una volta. Mamme narranti in ambulatorio e in piazza di Andrea Satta, con Ulderico Pesce, la musica dal vivo dei Tetes de Bois e i disegni di Sergio Staino. In collaborazione con Circolo Fuorifuoco

Ore 21, Civico Sociale – Salvo Ruolo in concerto, in collaborazione con l’associazione Namastè

manifesto-cassino-off-201611