Archivi tag: Teatro Romano

Festival Cassino OFF 2015 Conferenza stampa

Ricomincia il Festival CassinoOFF!!! …un programma intenso e ricco di iniziative artistiche che riempiranno la città di Cassino, tra aprile e maggio, di appuntamenti imperdibili e si concluderà con l’evento finale di giugno al Teatro Romano.

Martedì 7 aprile, ore 12 presso la Sala Restagno del Comune di Cassino, conferenza stampa di presentazione del programma del Festival e annuncio del vincitore del Premio CassinoOFF 2015!

INTERVERRANNO ALLA CONFERENZA STAMPA:

Francesca De Sanctis, Direttrice Artistica del Festival Cassino Off

Danilo Grossi, Assessore alle Politiche Culturali del Comune di Cassino

Giuseppe Golini Petrarcone, Sindaco di Cassino

Donato Formisano, Presidente della Banca Popolare del Cassinate

Ecco un riepilogo delle date da fissare per gli eventi di Aprile:

Venerdì 10 aprile

Ore 18.30 piazza Labriola danza urbana con la compagnia Excursus in ScontrINcontri , in collaborazione con ATCL

Ore 20.00 Biblioteca comunale aperitivo CassinoOFF e ore 21 Instabili Vaganti in Made in Ilva. L’Eremita contemporaneo, spettacolo vincitore Premio CassinoOff 2014. Dal diario di un operaio dell’ILVA di Taranto

Sabato 11 aprile

Ore 21 Aula Pacis proiezione del film Pasolini di Abel Ferrara

Venerdì 24 aprile  abbiamo una PRIMA NAZIONALE:

Ore 21 Aula Pacis Chi non ha non è, spettacolo scritto e diretto da Francesco Suriano, con Giovanna Giuliani, Caterina Pontradolfo, Fabrizio Parenti e la musicista rom Irina Dobres. Su un “mondo” che prova a sopravvivere nel nostro Paese

Sabato 25 aprile

Ore  18.30 – un’altra PRIMA NAZIONALE, all’ Ex Campo Boario, per la Festa per celebrare i Settanta anni della Liberazione, con la compagnia Excursus in Europa vecchia madre. La guerra vista dalle bambine – memorie intorno alla liberazione. Progetto di danza sociale con la partecipazione delle anziane di ViaTerni9/Roma – Coop. Soc. Meta Onlus, in collaborazione con ATCL e CRM – Centro di Ricerche Musicali

Di seguito, invece, alcuni degli eventi che ci aspetteranno a maggio:

  • 15 maggio Aula Pacis ore 21 Ottavia Piccolo
  • 16 maggio Biblioteca comunale ore 16.30 Il Teatro dei Piedi di Laura Kibel, in collaborazione con Circolo Fuorifuoco
  • 27 maggio Casa Circondariale di Cassino, ore 14 spettacolo con i detenuti attori a cura di Paola Iacobone
  • 29 maggio Aula  Pacis Mario Perrotta
  • 30 maggio Auditorium Scuola Media G. Di Biasio ore 15.30, prove aperte del laboratorio teatrale a cura di Elisabetta Magnani
  • 30 maggio Camusac ore 17.30 inaugurazione mostra degli alunni dell’Istituto Comprensivo Cassino 1 all’interno di un progetto di Laboratori d’arte a cura di Marta Fiscelli
  • 30 maggio, Ex Campo Boario ore 21 spettacolo vincitore premio CassinoOFF 2015

A Giugno, al Teatro Romano, l’evento finale del Festival

Per tutte le info su prenotazioni e costi scrivere a                                   cassinooff@gmail.com;                                                                                         per l’ufficio stampa scrivere a ufficiostampa.cassinooff@gmail.com

Scarica la locandina degli eventi di aprile qui sotto

manifesto Cassino OFF 2015 Base Aprile Maggio

Annunci

Ascanio Celestini al Teatro Romano con “Niccioleta”, da un’idea di ANDREA CAMILLERI

ASCANIO CELESTINI – “Niccioleta”
da un’idea di
ANDREA CAMILLERI
6 LUGLIO 2014, ore 21
TEATRO ROMANO di CASSINO

“Niccioleta” – lo spettacolo nato da un’idea di Andrea Camilleri – è andato in scena una sola volta presso l’Auditorium Parco della Musica di Roma.
Dal palcoscenico del Teatro Romano ascolteremo una storia poco nota a proposito dell’eccidio del 13 giugno del 1944 quando i reparti nazisti e fascisti invasero Niccioleta, in Toscana.
Dei 150 operai che lavoravano alla miniera del paese 77 vennero deportati e poi fucilati per aver difeso con le armi la loro miniera dal rischio di attentati nazisti, durante la guerra partigiana.
Una vicenda poco conosciuta, forse perché meno legata di altre alla Resistenza vera e propria. Infatti quei lavoratori non lottavano in nome della liberazione dell’Italia dall’invasore fascista, ma per preservare la loro miniera e quindi il loro diritto di continuare a lavorare. Chi meglio di Ascanio potrebbe raccontare una storia come questa, donata da un grande scrittore come Andrea Camilleri?”

INFO:
– è richiesto un contributo associativo di EURO 10 per l’ingresso allo spettacolo;

I tagliandi per i posti saranno in distribuzione da lunedì 16 giugno nei seguenti punti:
– Locanda D’Amore , in via Enrico De Nicola 97 – Cassino;
– Tienda Solidal Cooperativa Sociale , Corso della Repubblica, 130
Nuove Officine Generali , in Via Rapido 11/A
– Sede Associazione Città Cultura in piazza G.Marconi,13 – Cassino (solo il sabato mattina).

Per ulteriori info scrivere a cittacultura@libero.it